" quando giù nel Tavoliere tutto arde la calura, su a Panni, nell'altopiano Pan, si gode la frescura "

3° TEMPO

Clicca qui per il filmato della festa delle spighe
*
” quando giù nel Tavoliere tutto arde la calura, a Panni su nell’altopiano Pan si gode la frescura “
“…Canto del mare, respiro del vento non suoni, non voci ora io posso più udire; odo solo il bisbìglio del vento, solamente il sussurro del mare. Sono le voci della mia gente, sono l’anima della mia terra. Terra di querce piegate dal vento che i rami ne forza, ti amo e, quasi, non ti conosco……”
*
Panni & L’altra Panni: il terzo tempo & la quiete dopo la tempesta con Panni e le sue “altre diverse” eccellenze.
Già il titolo ci porta a pensare di un paese dove paesaggio incontaminato e tanta aria salubre si intrecciano fra loro creando un territorio da favola, un mondo affascinante.
A prima vista può sembrare un paese difficile eppure quei luoghi custodiscono autentiche riserve naturalistiche che meritano di essere visitate. Per questo armatevi di macchina fotografica e via, fra colline, boschi, ruscelli che saranno la scenografia del vostro vagabondare e godervi appieno il bel paesino di montagna che si chiama Panni in provincia di Foggia.
Godetevi tutte le stradine ben pulite e curate del paese, gli uccelli, il verde, l’aria incontaminata a testimonianza di un territorio ancora sano. Alla fine, dopo tanto girovagare per il paese e fra queste bellezze naturali, un pò di relax sicuramente vi farà bene. Non aspettatevi grandi cose, ma parlate con la gente, entrate nei piccoli negozi, sedetevi sulle panchine della passeggiata del Castello sempre ben curata e piena di verde, godetevi le prelibatezze della cucina locale. Guardate tutto l’insieme ed avrete in regalo la sensazione di aver scoperto un mondo sconosciuto e da favola riportandovi indietro nel tempo; visitate questa perla del Subappenino, Panni vi aspetta.
Tutto questo è sicuramente la Panni che noi conosciamo da quando eravamo ragazzi, questa è la Panni che sogniamo, purtroppo solo virtualmente, perchè oggi la realtà è diversa.
*
Alla pagina n. 2 segue il 3° tempo rivolto a tutti i giovani Pannesi.

Comments are closed.