Madre Teresa di Calcutta: pensieri e preghiere



[flv width=”100%” height=”0″]http://www.youtube.com/watch?v=bF443JdAzS8[/flv]







Non importa.
*
L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico.
Non importa, amalo!
Se fai il bene ti attribuiscono secondi fini egoistici.
Non importa, fa il bene!
Se realizzi i tuoi obbiettivi trovi falsi amici e veri nemici.
Non importa, realizzali!
Il bene che fai verrà domani dimenticato.
Non importa, fai il bene!
L’ onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile.
Non importa, sii franco e onesto!
Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo.
Non importa, costruisci!
Se aiuti la gente, se ne risentirà.
Non importa, aiutala!
Da al mondo il meglio di te e ti prenderanno a calci.
Non importa, dai il meglio di te!
**
Maria, Madre di Gesù.
*
Maria, Madre di Gesù,
dammi il tuo cuore,
tanto bello, tanto puro,
tanto immacolato, tanto pieno d’amore e d’umiltà,
cosicché io possa ricevere Gesù nel Pane della Vita,
amarlo come tu l’ hai amato e servirlo sotto le spoglie del più Povero dei Poveri.
**
Felicità.
*
La vita è felicità, meritala.
La vita è un’avventura, rischiala.
Il frutto del silenzio è la preghiera
Il frutto della preghiera è la fede
Il frutto della fede è l’amore
Il frutto dell’amore è il servizio
Il frutto del servizio è la pace.
**
Padre dei cieli.
*
Padre dei Cieli, ci hai dato un modello di vita nella Sacra Famiglia di Nazareth. Aiutaci, Padre d’amore, a fare della nostra famiglia un’altra Nazareth dove regnano l’amore, la pace e la gioia.
Che possa essere profondamente contemplativa, intensamente eucaristica e vibrante di gioia.
Aiutaci a stare insieme nella gioia e nel dolore, grazie alla preghiera in famiglia.
Insegnaci a vedere Gesù nei membri della nostra famiglia, soprattutto se vestito di sofferenza.
Che il cuore eucaristico di Gesù renda i nostri cuori mansueti e umili come il Suo. E aiutaci a svolgere santamente i nostri doveri familiari. Che possiamo amarci come Dio ama ciascuno di noi, sempre più ogni giorno, e perdonarci i nostri difetti come Tu perdoni i nostri peccati.
Aiutaci, Padre d’amore, a prendere ogni cosa Tu dia e a dare quello che tu prendi con un grande sorriso. Cuore immacolato di Maria, causa della nostra gioia, prega per noi.
San Giuseppe, prega per noi. Santi Angeli Custodi, state sempre con noi, guidateci e proteggeteci. Amen.
**
Liberaci.
*
Liberami, Gesù,
dal desiderio di essere amato, dal desiderio di essere magnificato, dal desiderio di essere onorato, dal desiderio di essere elogiato, dal desiderio di essere preferito, dal desiderio di essere consultato, dal desiderio di essere approvato, dal desiderio di essere famoso, dal timore di essere umiliato, dal timore di essere disdegnato, dal timore di subire rimproveri, dal timore di essere calunniato, dal timore di essere dimenticato, dal timore di subire dei torti, dal timore di essere messo in ridicolo, dal timore di essere sospettato.
**
Promessa.
*
La vita è una promessa, adempila.
La vita è una tristezza, superala.
Dalla croce Gesù ci ama.
Le sue mani sono tese, per abbracciarci.
La sua testa è inclinata, per baciarci.
Il suo cuore è aperto, per accoglierci.
**
Vivi la Vita.
*
La vita è un’opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.
La vita è una ricchezza, conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un’avventura, rischiala.
La vita è felicità, meritala.
La vita è la vita, difendila
**
Mandami qualcuno da amare
*
Signore, quando ho fame, dammi qualcuno che ha bisogno di cibo; quando ho sete, mandami qualcuno che ha bisogno di una bevanda; quando ho freddo, mandami qualcuno da scaldare; quando ho un dispiacere, offrimi qualcuno da consolare; quando la mia croce diventa pesante, fammi condividere la croce di un altro; quando sono povero, guidami da qualcuno nel bisogno; quando non ho tempo, dammi qualcuno che io possa aiutare per qualche momento; quando sono umiliato, fa’ che io abbia qualcuno da lodare; quando sono scoraggiato, mandami qualcuno da incoraggiare; quando ho bisogno della comprensione degli altri, dammi qualcuno che ha bisogno della mia; quando ho bisogno che ci si occupi di me, mandami qualcuno di cui occuparmi; quando penso solo a me stesso, attira la mia attenzione su un’altra persona.
***
***
Copyright © 2000-2002.

Maria Teresa di Calcutta

This entry was posted in 11 - ADMIN and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.